DIVERDEINVERDE – Tre giorni per scoprire che Bologna è un giardino

 

In attesa di potere visitare i giardini privati di Bologna aperti per voi – mancano solo due settimane! – vi diamo qualche informazione:

Le tessere sono in vendita al costo di 10 euro fino al 16 maggio, dal 17 maggio costeranno 12 euro. Le trovate in diversi luoghi a Bologna e dintorni. La tessera è accompagnata dal programma, disponibile anche sul nostro sito, e da un opuscolo che vi permetterà di pianificare al meglio e per tempo i vostri itinerari.

Per soli due giardini sono necessarie le prenotazioni e per questo vi rimandiamo a Eventbrite. I posti stanno rapidamente esaurendo, ma seguiteci! Qualcuno potrebbe rinunciare e cancellarsi e alcuni posti potranno liberarsi per voi. Vi chiediamo la cortesia di cancellarvi, in caso di impossibilità a partecipare, seguendo la procedura.

Qualche evento informativo del programma, a Bologna:

Lunedì 6 maggio alle 18 saremo ospiti di Flò Fiori, via Saragozza 23/b. Chi vuole suggerimenti e informazioni approfondite può approfittare di questa occasione. Naturalmente, può già acquistare la tessera!

Sabato 11 maggio alle ore 11, sarà il Garden Club Camilla Malvasia a ospitarci, come ogni anno, nel suo stand a Giardini e Terrazzi, in piazzale Jacchia dei Giardini Margherita. Illustreremo le novità e sarà possibile acquistare le tessere.

Sabato 11 maggio dalle 9 alle 14 saremo al Mercato Ritrovato, in Piazzetta Pasolini con un punto informativo e la possibilità di acquistare le tessere.

In quella mattinata al DAMSLab, Piazzetta Pasolini, ci sarà una bella installazione di rose e un incontro interessante
Bologna la rosa: la città apre i giardini alle relazioni 
ore 11 di sabato 11 maggio

Nell’ambito del progetto URBACT – Urban Regeneration Mix il DAMSLab dell’Università di Bologna si trasforma per un sabato mattina di Mercato Ritrovato in una colorata serra con un roseto-installazione di rose antiche (tra cui la variegata di Bologna, dalle 10 alle 13) a cura del vivaio Flora 2000: un’occasione per parlare di rose e presentare un’anteprima di Diverdeinverde insieme a Roberta Paltrinieri, sociologa dell’Università di Bologna e coordinatrice scientifica di DAMSLab, Mino Petazzini, direttore della Fondazione Villa Ghigi, il maestro giardiniere Carlo PaganiGiorgio Pirazzoli, coordinatore del Mercato Ritrovato.

Vi aspettiamo!

Lo staff Diverdeinverde